30 aprile 2011

Menù dell'informazione


Sono solito guardare la televisione per pochissime ore al giorno, lasciando condire la colazione, il pranzo e la cena rispettivamente con  i telegiornali delle 8.00, delle 13.00 e delle 20.00. 
Tra un bicchiere d'acqua ed una notizia di merda osservo con stupido stupore come le notizie siano elencate precisamente seguendo uno standard preciso. Se ho ben capito, dovrebbe essere questo:
- Supercatasrofi o supereventi,
- Politica (interna o estera),
- Cronaca,
- Sport,
- Extra (spettacolo e curiosità).
Questo Menu', sconsigliato ai vegetariani perchè accompagnerà per il resto della loro vita notizie disperate a primi piatti carboidrati, ha secondo me uno scopo preciso:
Preoccupare il mondo per poi rassicurarlo. Si inizia con tifoni e tsunami e si termina con gol di testa e girovita estivi. Dopo il caffe', in fondo in fondo, tutto va bene. Non preoccupiamoci delle notizie che non rietrano nel target elencato, semplici guerre dimenticate o fallimenti politici annunciati, ma attendiamo con ansia la prossima sciagura. Attendiamola e imploriamola quel tanto che basta fino all'arrivo del prossimo dolce. Tre volte al giorno.

2 commenti:

MC ha detto...

hello! I post your work on my blog.
Hope it's not wrong! The author is properly identified

http://mc-mc-mc.blogspot.com/

tubulidae ha detto...

Thank you..... I like your blog.... and I am happy that you discovered my work.